Giovane pusher sorpreso a spacciare in Piazza Bagni. Arrestato dai Carabinieri

Lunedì, 27 Gennaio 2014 18:28 Scritto da  Pubblicato in Termini Imerese
Vota questo articolo
(0 Voti)

I Carabinieri della Compagnia di Termini Imerese hanno arrestato un giovane pusher in Piazza Bagni. Venerdì scorso nel pomeriggio, durante un servizio antidroga i militari dell'arma hanno tratto in arresto in flagranza di reato G.F., 27enne termitano.

Il giovane è stato intercettato subito dopo aver ceduto, in cambio di denaro, una dose di sostanza stupefacente, ad un altro giovane che alla vista dei militari si è dato alla fuga per le vie limitrofe mentre il pusher è stato bloccato e identificato.

Addosso al giovane sono state ritrovate tre banconote da 20,00 euro, presunto provento dell’attività di spaccio. Successivamente i carabinieri hanno proceduto a perquisire l'abitazione del giovane trovando, occultati nella camera da letto, in un contenitore in alluminio, 32 grammi di “hashish”, suddivisa in 20 dosi opportunamente confezionata in 5 involucri.

L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato accompagnato presso il proprio domicilio in attesa del giudizio con rito direttissimo celebratosi nella giornata di sabato. Il Giudice Tribunale di Termini Imerese ha disposto la convalida dell’arresto e la misura cautelare degli arresti domiciliari per la durata di 10 mesi, oltre al pagamento di 2.400,00 € di multa.

La stessa piazza era stata, nel dicembre di 3 anni fa,  al centro di una importante operazione che dopo 6 mesi di indagini aveva portato in carcere 24 persone per concorso per spaccio di sostanze stupefacenti (hashish, marijuana, eroina e metadone), emesse dall’Ufficio del G.I.P.. L’attività investigativa aveva permesso di infliggere un duro colpo al diffuso fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti nella zona di Piazza Bagni, centro nevralgico dello spaccio a cielo aperto.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.