Gal Madonie. Centrato l’obiettivo di spesa 2013

0
36

Superato l’obiettivo di spesa, pari a € 1.750.000, che l’autorità di gestione del PSR Sicilia 2007-2013 aveva assegnato per il 2013 al GAL ISC Madonie. Tale obiettivo si riferisce a tutti i pagamenti (anticipazioni e acconti) istruiti positivamente dall’ufficio di piano, guidato da Dario Costanzo, e trasmessi all’amministrazione regionale, entro il mese di dicembre 2013, affinché l’AGEA potesse liquidare materialmente le somme ai diversi beneficiari (microimprese e comuni).

 

Il raggiungimento di tale obiettivo contribuisce in maniera determinante alla certificazione regionale della spesa per l’anno 2013 che l’autorità di gestione si appresta ad effettuare nei confronti dell’Unione Europea, e che eviterà il disimpegno e definanziamento da parte del F.E.A.S.R.

“Questi risultati sono stati ottenuti – ha dichiarato il presidente del Gal Isc Madonie, Bartolo Vienna – grazie alla sinergia tra le varie componenti, uffici, tecnici ed esperti e alla stretta collaborazione e assistenza con le SOAT di Petralia Sottana, Collesano e Castelbuono e la preziosa collaborazione del servizio IV dell’assessorato regionale, a conclusione dell’intero programma di spesa saranno 89 i nuovi occupati e si realizzeranno investimenti per complessivi 4 milioni e 883 mila euro di cui 3 milioni e 662 mila euro finanziati dal Gal Isc Madonie e la restante parte dai privati. Trentasette le imprese beneficiarie e di queste trenta imprenditori hanno meno di 40 anni, venticinque sono le aziende di nuova costituzione”.