I tempi di attesa per le mammografie e per le risonanze magnetiche mammarie sono stati notevolmente ridotti al San Raffaele Giglio di Cefalù.  E’ quanto riferisce il professore Massimo Midiri, responsabile dell’unità operativa di diagnostica per immagini.

“La riorganizzazione della senologia – spiega Midiri - con la creazione di nuovi calendari ha permesso la riduzione, se non un vero e proprio abbattimento, dei tempi di attesa. Sino a sei mesi fa sia la visita mammografica che l’ecografia mammaria prevedevano un anno d’attesa”.

Pubblicato in Cefalù