In una lettera aperta l’ex Sindaco di Castelbuono Mario Cicero aveva definito le manifestazione Funghi Fest e l’Infiorata organizzate  Promomadonie “volgari e squallide”. Alla nota risponde il Presidente dall’Associazione Jhonny Lagrua  che ricorda che nelle iniziative organizzate durante la sua sindacatura erano presenti rispettabili bancarelle di bigiotteria e “venditori di piumini” e invitandolo a fare critiche costruttive e non futili. Ecco la replica:

Pubblicato in Castelbuono

Sulla situazione di degrado urbano che sta vivendo la città il Commissario Straordinario Girolamo Di Fazio Lettera ha inviato una lettera aperta alla città “per doverosa informazione e per sollecitare una collaborazione”. Ecco il testo integrale:

Pubblicato in Termini Imerese

La lista “Gangi Libera” ha inviato una lettera aperta al sindaco Giuseppe Ferrarello. Dalle tasse comunali al piano regolatore il movimento chiede che sia fatta chiarezza. Ecco il testo integrale della nota:

Pubblicato in Gangi
Un paese piatto, apatico, conflittuale e privo di qualsivoglia iniziative aggregante. Così descrivono Geraci Siculo Antonio Spallina, Giuseppe Puleo, Maria Minutella ed Antonio Corradino, consiglieri comunali di minoranza della lista Insieme per una nuova Geraci, che hanno firmato una lettera aperta a tutti i cittadini, narrando una visione della gestione del comune diversa da quella del sindaco Bartolo Vienna.
Pubblicato in Geraci Siculo
Giovedì, 21 Maggio 2015 15:45

Lettera aperta del sindaco alla comunità

Dopo le dimissioni dell'assessora Paola Parisi, continuano i "mal di pancia" all'interno della giunta comunale. Per cui il sindaco Massimo Battaglia ha deciso di fare un appello, una sorta di richiamo all'orgoglio della comunità cittadina, per dare un nuovo slancio alla gestione della cosa pubblica.

Pubblicato in Campofelice

Gentilissima Assessore Scilabra,

chi le scrive è un consigliere comunale (di Isnello) ma soprattutto, un semplice cittadino che ha avuto la possibilità come altre migliaia di persone in Sicilia, tra giovani e imprenditori, di seguire le dinamiche del c.d. “Piano Giovani” per il lavoro. Ho avuto il piacere di ascoltarla la sera del 3 agosto a Isnello quando, in un incontro organizzato dalla locale Consulta giovanile, lei definiva pubblicamente “rivoluzionario” il Piano Giovani, quasi a descriverlo come un eldorado a fronte della miseria occupazionale e produttiva che impera nella nostra martoriata regione.

Pubblicato in Isnello

Nelle scorse settimane Vera Pegna, interprete di conferenza e lessicografa, vissuta a Caccamo 50 anni fa, ha inviato una lettera aperta al Consiglio comunale di Caccamo in seguito all'ascolto in radio di una seduta consiliare "con lo scopo di contribuire a ricostruire il passato in modo veritiero", scrive la Pegna nella lettera riferendosi ad alcuni nomi che l'8 novembre erano stati citati in consiglio da due consiglieri: l'ex sindaco di Caccamo Salvatore Cordone, mons. Teotista Pazeca, il fratello Giuseppe Panzeca e il geometra Salvatore Gangi.
Una lettera aperta che è considerata un "debito di gratitudine verso i caccamesi con cui ho condiviso un breve pezzo del mio passato" e verso tutti quelli conosciuti al suo ritorno "a Caccamo dopo 50 anni di assenza".

Pubblicato in Caccamo

In una nota il sindaco di Geraci Siculo, Bartolo Vienna replica alle accuse della società Terme di Geraci Siculo SPA:

La disciplina delle acque pubbliche in Italia è regolamentata dal Testo Unico n. 1775 del 1933, e da un insieme di norme successive che hanno portato nel tempo a definire che “Tutte le acque superficiali e sotterranee, anche se non estratte dal sottosuolo, sono pubbliche e costituiscono una risorsa da utilizzare secondo criteri di solidarietà”.

Pubblicato in Geraci Siculo

L'Acqua Geraci ancora contro il Comune di Geraci. Con una lettera aperta inviata alle Procure della Repubblica di Palermo e di Termini Imerese la società madonita ha chiesto alle due procure, accusando un presunto boicottaggio, se "la Pubblica Amministrazione può omettere di definire il procedimento per l'ampliamento di una concessione di acque minerali iniziato nel 1992 e concedere il permesso di ricercare acque minerali rinvenibili nei terreni limitrofi a tale concessione - si legge nella lettera - a società che li hanno chiesti nel 2012 e nel 2013", due società controllate da Antonio Mangia e dal Gruppo Giaconia.

Pubblicato in Geraci Siculo

Ve lo avevamo anticipato nei giorni scorsi quando ancora si aspettava l'ufficializzazione delle dimissioni da parte del sindaco di Campofelice di Roccella Franco Vasta, arrivate ieri in tarda mattinata. In una lettera aperta oggi il sindaco dimissionario spiega ai propri concittadini le motivazioni che lo hanno spinto a lasciare in anticipo il proprio incarico di primo cittadino. “Esco di scena con la consapevolezza – spiega - di aver fatto il mio dovere, ritorno al mio lavoro, alla mia famiglia, alla mia vita e alla mia libertà!”

Pubblicato in Campofelice