Da poco più di un'ora è stata occupata la sede Inps di Termini Imerese. La protesta per chiedere il pagamento della mobilità arretrata. 

Pubblicato in Termini Imerese

Da ieri alcuni lavoratori dell'ex Fiat di Termini Imerese e dell'indotto protestano chiedendo il pagamento della cassa integrazione di dicembre. Ieri hanno occupato la sede del comune, oggi la protesta si è spostata alla vicina sede dell'Inps di via Vittorio Amedeo provocando un distacco elettrico di qualche minuto.

Pubblicato in Termini Imerese

Il 2014 per 174 dipendenti dell'indotto Fiat di Termini Imerese si apre con un'amara sorpresa. Le due ditte dell'ex indotto Fiat di Termini Imerese interessate, specializzate nella produzione di sedili e imbottiture, la Lear e la Clerprem hanno infatti avviato le procedure di licenziameNto collettivo e spedito le lettere alle tute blu. Il provvedimento sarà operativo dal 1 gennaio del nuovo anno ormai imminente.

Pubblicato in Termini Imerese

Da qualche minuto è in corso una manifestazione di protesta di una cinquantina di operai dell'indotto FIAT (Bienne Sud srl) nella sede INPS di Via Vittorio Amedeo a Termini Imerese. Gli operai lamentano il mancato pagamento della cassa integrazione. Presenti sul posto anche alcune rappresentanze sindacali.
In seguito a un tentativo da parte dei manifestanti di sfondare il portone e accedere alla sede dell'Istituto previdenziale, sono intervenuti i Carabinieri.

Pubblicato in Termini Imerese

Ex operai dell’indotto Fiat bloccano da stamattina i cancelli dei depositi da dove dovrebbero uscire oggi pomeriggio i carri di carnevale. “Siamo stanchi di essere presi in giro dal governo regionale” Così gli operai motivano la protesta che farà saltare la classica sfilata dei carri allegorici. Da mesi gli operai aspettano una risposta che dovrebbe garantire loro la cassa integrazione in deroga.

Pubblicato in Termini Imerese