La storia mi assolverà. Con queste parole un giovane avvocato cubano ha chiuso la sua arringa difensiva davanti ai giudici, che lo accusavano del fallito assalto al palazzo governativo del 26 luglio 1953.
Pubblicato in Esteri