Un albero di ulivo ricorderà Padre Pino Puglisi nel Giardino della Memoria di Raffo. La cerimonia d’intitolazione si è svolta questa mattina in occasione della Festa dell’Albero. Organizzata dal Centro Studi Epifanio Li Puma e dal circolo di Legambiente “L’erbavoglio” la manifestazione ha coinvolto i ragazzi dell’Istituto Comprensivo di Petralia Soprana che hanno piantato l’ulivo dedicato a don Pino.

Pubblicato in Petralia Soprana

L’Amministrazione Comunale in collaborazione con l’Istituto Comprensivo e il Liceo Scientifico di Castelbuono, in occasione del ventesimo anniversario dell’uccisione di Padre Pino Puglisi, lunedì 21 ottobre alle ore 9.30, scoprirà nella già intitolata strada Via Padre Giuseppe Puglisi le nuove targhe, che riporteranno la seguente dicitura “Via Giuseppe Puglisi – Beato – Martire della fede e della legalità”.

Pubblicato in Castelbuono
Che d. Pino Puglisi sia stato un prete di alto impegno ecclesiale, sociale e civile, in una città così inquinata come Palermo e in un quartiere di triste e tetra atmosfera mafiosa come quello di Brancaccio, non c’è dubbio alcuno. Che proprio a causa di tale suo impegno la mafia l’abbia voluto far fuori in maniera decisa è cosa altrettanto evidente. Che pertanto dalla Chiesa cattolica sia stato beatificato come ‘martire’ perché ucciso in odium fidei, secondo la secolare prassi della Chiesa è una scontata conseguenza, anche se purtroppo ciò è avvenuto dopo molte incertezze e difficoltà. La domanda che tuttavia dobbiamo porci è: che ripercussione ha avuto e continua ad avere la vicenda Puglisi e il suo martirio sulla Chiesa in generale e, in particolare, su quella di Sicilia?
Pubblicato in Comprensorio