La sera del 14 novembre 1982 la mafia spense, a colpi di pistola, la vita del Calogero Zucchetto giovane investigatore della Polizia di Stato, all’uscita dal bar.

Pubblicato in Area metropolitana