I dati forniti dalla Camera di Commercio in merito alle cessazioni delle ditte artigiane nei primi tre mesi dell'anno danno l’idea del disastro. Sono infatti 488 le aziende del settore che da gennaio a marzo hanno cessato la propria attività, almeno ufficialmente, perché tra queste saranno centinaia quelle che continueranno ad essere operative, ma in nero. Nel dettaglio, sono ben 449 le imprese individuali artigiane che hanno formalmente chiuso i battenti, 35 le società di persone.

Pubblicato in Area metropolitana