La Polizia di Stato ha tratto in arresto i cinque componenti di un nucleo familiare rumeno, tre uomini e due donne, tutti responsabili dei reati, in concorso, di sequestro di persona a scopo di estorsione e riduzione in schiavitù e sfruttamento della prostituzione.

Pubblicato in Area metropolitana