La Polizia di Stato ha arrestato A.I., 20enne incensurato palermitano, ritenuto responsabile del reato di violenza sessuale. I fatti contestati al giovane risalgono alle 16 dello scorso lunedì pomeriggio, e, con inquietante rapidità, si sono dipanati nell’androne di uno stabile, al confine tra i quartieri Libertà e Zisa di Palermo.
L’arresto è stato fatto dai poliziotti della Squadra Mobile palermitana, appartenenti alla sezione “Contrasto al crimine diffuso” .

Pubblicato in Area metropolitana