Non avevano l'autorizzazione ai servizi di pagamento. Con questa motivazione la procura della Repubblica di Palermo ha messo i sigilli a 72 agenzie di poste private, appartenenti a due network nazionali, "Servizi postali" e "Posta più", tra le quali anche quattro uffici presenti in altrettanti comuni del nostro Comprensorio.

Pubblicato in Comprensorio