I paesi delle Madonie aprono le braccia agli immigrati richiedenti o titolari di protezione internazionale nell’ambito dello SPRAR - Sistema di Protezione Richiedenti Asilo o Rifugiati. Tra i 456 progetti approvati, a seguito di un bando pubblicato dal Ministero dell'Interno per 20 mila posti di accoglienza nel triennio 2014/2016, vi è anche quello presentato dal Comune di Petralia Soprana capofila dei comuni di Blufi, Castellana Sicula, Gangi, Petralia Sottana e Polizzi Generosa. Il progetto approvato prevede l’utilizzo di 90 posti da suddividere tra i 6 comuni in funzione dei locali messi a disposizione dagli Enti. Continua quindi l’esperienza già in atto per i comuni di Petralia Soprana, Blufi e Petralia Sottana che da alcuni mesi ospitano giovani provenienti dal Senegal, Pakistan e della Nigeria.

Pubblicato in Petralia Soprana