Termini Imerese: Guardia Costiera sequestra area trasformata in deposito di rifiuti  

0
291

La Guardia Costiera di Termini Imerese, nell’ambito della programmata attività di vigilanza e controllo del territorio di giurisdizione mirata al contrasto degli illeciti perpetrati a danno dell’ambiente, congiuntamente ai tecnici dell’A.R.P.A. Sicilia, ha posto sotto sequestro preventivo, nella zona industriale del comune di Termini Imerese, 800 metri quadrati di area adibita ad autorimessa che veniva utilizzata illecitamente per depositare, in maniera incontrollata, numerosi rifiuti pericolosi e non pericolosi come filtri, oli esausti, rottami ferrosi e plastici provenienti dalla demolizione di mezzi etc.

L’amministratore della società è stato pertanto denunciato alla competente Autorità Giudiziaria per le ipotesi di reato di abbandono e deposito incontrollato di rifiuti.

L’attività posta in essere si aggiunge a quella effettuata lo scorso mese di marzo, sempre nella zona industriale del comune di Termini Imerese, nel corso della quale è stata posta sotto sequestro un’area di 84 mq utilizzata per il deposito non autorizzato di rifiuti non pericolosi.

I controlli di polizia ambientale proseguiranno con verifiche ed ispezioni mirate ad accertare eventuali cause che possano pregiudicare l’integrità dell’ambiente marino e costiero, con particolare riferimento ai target individuati nell’area di giurisdizione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here