Cefalù al via oggi l’iniziativa “Libri in Sicilia, Ponte nel Mare di Mezzo”

0
628

Il 12 settembre 2019 Papa Francesco convocando a Roma i rappresentanti della terra ha lanciato il Patto Educativo Globale, per siglare un impegno comune nella mistica di vivere insieme. In linea con l’esortazione apostolica Evangelii gaudium e l’enciclica Laudato si’, che attingono agli orientamenti del Concilio Vaticano II. Lo stile missionario della Chiesa ci porta a prendere iniziative, primerear, per incontrarci, prenderci in braccio, in una carovana solidale. In un contesto dilaniato da contrasti sociali e carente di visione comune è urgente, attraverso un’educazione integrale e inclusiva, capace di ascolto paziente e dialogo costruttivo, un cambio di marcia: l’unità prevalga sul conflitto. In tale ambito si inserisce l’iniziativa “Libri in Sicilia, Ponte nel Mare di Mezzo” proposta da don Salvatore Spagnuolo, direttore della Biblioteca diocesana nel Seminario Vescovile, con la partnership della Pro Loco di Cefalù e Il Segno, Cooperativa sociale Cefalù, nella persona della prof.ssa Raffaella Maggiore. L’iniziativa ha il supporto di Edizioni Arianna. Si vogliono avviare processi di condivisione e di trasformazione, per favorire la costruzione di un avvenire di pace e di speranza. Cefalù diventi “villaggio” dell’educazione integrale ed inclusiva, capace di ascolto paziente e dialogo costruttivo.

Si parte oggi pomeriggio, mercoledì 18 ottobre alle ore 16.30 nella chiesa del purgatorio in piazza G. Battista Spinola, 7, Cefalù, per riflettere, accompagnati dalla musica del clavicembalo suonato da Diego Cannizzaro, sulla necessità di mettere al centro la persona e ascoltare le giovani generazioni. Verranno proposte anche delle poesie scritte da fratelli carcerati e interpretate dai giovani della Cooperativa sociale Il Segno.

Gli altri appuntamenti: 19 ottobre ore 16,30 Sala Betania presso la Parrocchia Sant’Agata, alla Calura: per meditare sul ruolo della donna, al ritmo dell’arpa celtica di Irene Lucco. Francesca Luzzio e Santa Franco si metteranno in dialogo con l’assemblea, sfogliando le pagine dei loro libri; il 20 ottobre alle ore 16,30 nel Portico della Casa Accoglienza, Parrocchia San Francesco, Piazza San Francesco: parleremo di accoglienza. Mario Marazziti ci farà comprendere come l’accoglienza è una occasione da non perdere; il 21 ottobre ore 16,30 si apriranno le porte del Seminario Vescovile in Piazza Duomo: Marcello Panzarella e Enzo Siviero dibatteranno con l’animazione di Antonio Giovanni Minutella sul tema: “La progettazione infrastrutturale strategica per lo sviluppo del Sud globale, al servizio dell’uomo nella prospettiva dell’ecologia integrale”; infine il 22 ottobre ore 11,30, nella Parrocchia Spirito Santo in Via Pietragrossa: gli Scout e il Masci, con il coordinamento di don Pietro Piraino, saranno maestri per come custodire la Casa Comune: la Madre Terra.