Alimena, presentata la nuova giunta del sindaco Scrivano: “tutelare le nostre aziende”

0
873

Varata la nuova giunta comunale ad Alimena. Giuseppe Scrivano confermato sindaco; dopo avere battuto lo sfidante Rosario Musso candidato vicino al renziano Davide Faraone, deputato nazionale di Italia Viva, ha designato la sua squadra di governo e conferito le deleghe. I nuovi assessori sono Giovanni Di Gangi, Gino Macaddino, Alessia D’Angelo e Vanessa Iannello.

Di Gangi è il vice sindaco designato con delega al turismo e allo spettacolo, Macaddino curerà il verde e il patrimonio a D’angelo, invece, è stata assegnata la pubblica istruzione e Iannello curerà i servizi sociali. Pietro Scelto è il presidente del consiglio eletto. Il suo vice è Maria Stella e il capogruppo consiliare Marisa Guarrera. Il primo atto di Scrivano è stato quello del riconoscimento dello stato di calamità naturale per i danni causati dalle intense piogge che si sono abbattute su Alimena. Momenti terribili che hanno determinato gravi danni alle colture agricole e messo in ginocchio le aziende.

“Con seicento capi e queste aziende vanno tutelate e garantite. Lo stato di calamità è stato chiesto a garanzia della nostra comunità e delle nostre aziende costruire con sacrifici e impegno quotidiano”.