Incendio Petralia Soprana. Sindaco ringrazia chi ha lavorato per proteggere il Borgo più bello d’Italia

Mercoledì, 05 Agosto 2020 02:39 Scritto da  Pubblicato in Petralia Soprana
Vota questo articolo
(0 Voti)
Petralia Soprana ancora sotto attacco dei piromani. Domenica scorsa ed anche ieri altri due incendi hanno rasentato il centro abitato facendo ricordare i tragici momenti vissuti lo scorso anno quando il paese più Bello d’Italia fu assediato dalle fiamme.

Anche in questo caso, grazie all’intervento provvidenziale dei mezzi aerei e di tanti volontari che si sono prodigati, il fuoco è stato domato. Fortunatamente non si sono registrati danni a persone.
Passata la paura il sindaco Pietro Macaluso e tutta l’amministrazione comunale rivolgono il loro ringraziamento ai Vigili del Fuoco di Petralia Soprana e alle squadre arrivate da Termini Imerese e Brancaccio, al distaccamento forestale di Petralia Sottana e al suo comandante Santo Paternò, al comando dei Carabinieri di Petralia Sottana e il comandante della stazione di Petralia Soprana, ai volontari della PAIM Onlus di Petralia Sottana e della Misericordia di Bompietro, al gruppo NOIS (Nucleo Operativo Interforze Sicilia) di Gangi, i Vigili Urbani e la protezione civile comunale di Petralia Soprana che hanno lavorato fino a tarda notte per spegnere il fuoco.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.