In pericolo i fondi per il funzionamento delle ex Province

Domenica, 26 Aprile 2020 20:16 Scritto da  Pubblicato in Area metropolitana
Vota questo articolo
(0 Voti)

Csa-Cisal richiedono incontro urgente al Presidente Musumeci circa i fondi necessari per le Città Metropolitane e Liberi Consorzi, quelle che erano le ex Province Regionali.

E’ quanto affermano in un comunicato stampa Giuseppe Badagliacca e Santino Paladino delle stesse sigle sindacali che richiedono rassicurazioni circa l’inserimento nella finanziaria, la cui discussione – ricordiamo – è prevista all’Ars il 27 Aprile, dei 70 milioni previsti annualmente dal 2016, necessari alle Città Metropolitane ed ai Liberi Consorzi.
Si legge nel comunicato: “Chiediamo un incontro urgente al presidente Nello Musumeci, agli Assessori  Gaetano Armao e Bernadette Grasso e al Presidente della Commissione Bilancio Riccardo Savona per chiedere che la Regione, così come ha fatto lo Stato con 80 miliioni, mantenga gli impegni presi e scongiuri quello che sarebbe un disastro con ripercussioni pesanti sui lavoratori, precari compresi, e sui siciliani”.
Irene Scialabba

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.