La musica popolare siciliana vola in America con Giampiero Amato

Venerdì, 11 Ottobre 2019 20:12 Scritto da  Pubblicato in Sicilia
Vota questo articolo
(0 Voti)

Il giovane cantautore Giampiero Amato, vincitore del Festival della Canzone Popolare Siciliana “Alberto Favara”, porterà in America un pezzo della  nostra Sicilia.

Il menestrello siciliano, madonita d'adozione, nato ad  Alcamo 27 anni fa ma originario di Calatafimi Segesta, fin da bambino ha avuto un amore incondizionato per la sua terra. Questo lo ha portato a scrivere grandi successi come “Puisìa d’amuri”, brano presentato in occasione del festival delle serenate tenutosi a Tusa in provincia di Messina, accompagnato dalla locale banda Musicale “Vincenzo Bellini".
Il suo talento però non è solo la voce ma anche l’abilità di accompagnarla con il suono di alcuni strumenti come la fisarmonica, tamburelli e  friscaletti da lui costruiti, insomma anche artigiano. Un talento a 360 gradi. Ad attendere Giampiero Amato (nella foto) a New York ci saranno i soci della Società Sciaresi d’America che lo vedranno esibirsi domenica 13 ottobre, mentre questa sera il giovane artista siciliano suonerà al Morgan Library Museum di Manhattan.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.