"Quante sono le tue opere Signore. Coltivare la biodiversità". A Cefalù il XIV Forum dell'Informazione Cattolica per la Custodia del Creato

Giovedì, 05 Settembre 2019 09:25 Scritto da  Pubblicato in Cefalù
Vota questo articolo
(0 Voti)
Dal 6 all'8 settembre personalità del mondo del giornalismo, dell'imprenditoria, della società civile e del volontariato si confronteranno sul rapporto tra giovani, ambiente e lavoro a partire dall'Enciclica "Laudato Si" di Papa Francesco.

Dal 6 all'8 settembre 2019 si svolgerà nella Diocesi di Cefalù il XIV Forum dell'Informazione Cattolica per la Custodia del Creato, evento centrale della XIV Giornata Nazionale per la Custodia del Creato, quest'anno ospitata dalla diocesi siciliana.
«Ho voluto fortemente che la XIV Giornata Nazionale per la Custodia del Creato si celebrasse a Cefalù principalmente per due motivi. Primo fra tutti ritengo che il nostro territorio sia la cornice perfetta per trattare il tema della biodiversità, date le numerose specie animali e vegetali che lo compongono, come pure la sua conformazione orografica che lo colloca tra la costa e le alte vette delle Madonie – ha dichiarato il Vescovo di Cefalù, Giuseppe Marciante -. Inoltre, se la inseriamo nel cammino che stiamo facendo con la Fondazione del "Laboratorio della Speranza", può essere un'occasione di lavoro per i nostri giovani e di rilancio per le nostre terre, ormai da anni abbandonate. Insomma abbiamo tanto da offrire e i primi segnali sono incoraggianti, ma tutto ciò va sostenuto e accompagnato con politiche serie di salvaguardia e di innovazione, per permettere ai tanti che già hanno iniziato a lavorare, investendo i propri risparmi, di ampliare gli strumenti a propria disposizione e di creare altri posti di lavoro».
Il Forum rappresenta un momento di confronto importante per tutta la Chiesa Cattolica, ma anche per il territorio delle Madonie che ospita l'evento.
Saranno presenti personalità del mondo del giornalismo, dell'imprenditoria, della società civile e del volontariato e sarà l'occasione per riflettere sul rapporto tra giovani, ambiente e lavoro a partire dall'Enciclica "Laudato Si" di Papa Francesco.
Quello delle testimonianze dirette, espressione di un territorio ricco di biodiversità come quello delle Madonie, sarà un momento importante del Forum.
Verranno messe in comune quattro esperienze sociali ed imprenditoriali diverse tra loro, ma accomunate dalla volontà di valorizzare il patrimonio naturalistico ed enogastronomico del territorio, esempi di come si possano creare nuove realtà lavorative nel campo ambientale, del turismo-ecosostenibile, dell'enogastronomia e dell'agricoltura di qualità.

Le tre giornate. Durante la giornata del 6 settembre, nella sessione pomeridiana ospitata a Gibilmanna, si parlerà della funzione vitale della biodiversità a partire dai suoi fondamenti biblici con un focus sulla preziosa biodiversità del territorio delle Madonie. Il confronto si concluderà con la presentazione del Sinodo dei Vescovi che si celebrerà ad ottobre e sarà dedicato all'Amazzonia, area martoriata dai vasti incendi degli ultimi mesi.
Nel corso della mattinata del 7 settembre a Gibilmanna si parlerà invece della Casa Comune del Creato e della sua salvaguardia focalizzandosi sull'impegno e la sensibilità delle nuove generazioni sulle tematiche ambientaliste, con una riflessione sul fenomeno "Greta Thunberg", e sull'impegno giovanile nel mondo del volontariato.
La sessione pomeridiana, che sarà ospitata all'interno del Teatro Cicero di Cefalù, sarà quella dedicata alle prospettive lavorative generate dalla tutela ambientale con le testimonianze dirette dal territorio delle Madonie. Verranno presentati inoltre il progetto e l'esperienza del “Laboratorio della Speranza” della Diocesi di Cefalù.
A chiudere la giornata, il Premio giornalistico "Sentinella del Creato" che sarà conferito a tre giornalisti e a personaggi del mondo dell'arte e della cultura che si sono distinti per la loro sensibilità ambientale.
Il Forum si concluderà l'8 settembre, con la solenne Celebrazione Eucaristica presieduta dal Vescovo di Cefalù Giuseppe Marciante nella Basilica Cattedrale di Cefalù, momento culmine della giornata Nazionale per la Custodia del Creato che in questa settimana ha animato il territorio madonita con incontri, convegni, confronti sui diversi aspetti della tematica ambientale con particolare attenzione al ruolo della biodiversità e della sua salvaguardia.


PROGRAMMA
6 SETTEMBRE 2019
GIBILMANNA
Biodiversità ed ecosistemi a rischio
15.30 Saluti istituzionali
Alfonso Cauteruccio, Presidente di Greenaccord
Giuseppe Marciante, Vescovo di Cefalù
Rosario Lapunzina, Sindaco di Cefalù
16.00 Il messaggio per la XIV Giornata per la Custodia del Creato
Bruno Bignami, Direttore Ufficio Problemi Sociali Lavoro della CEI
16.30 Fondamenti teologici e biblici della biodiversità
Rosanna Virgili, Teologa presso la Pontificia Università Lateranense
17.15 Dibattito
17.30 Il valore e la funzione della biodiversità
Andrea Masullo, Direttore Scientifico di Greenaccord
18.15 Dibattito
18.30 Madonie: paradiso siciliano della Biodiversità
Marilisa Vassallo, Giornalista e biologa marina
19.00 Dibattito
19.15 Verso il Sinodo per l’Amazzonia
Alfonso Cauteruccio, Officiale della Segreteria Generale del Sinodo dei Vescovi
19.30 Chiusura lavori
21.00 Visita al "Gal Hassin", Centro Internazionale per le scienze astronomiche - Isnello

7 SETTEMBRE 2019
GIBILMANNA
Sessione Mattutina: Confidare sui giovani per la cura della casa comune
Presiede: Alessandra Turrisi, Giornalista di Avvenire
09.00 Cura della casa comune e sensibilità giovanile
Rosanna Virgili, Teologa presso la Pontificia Università Lateranense
09.45 Dibattito
10.00 Il fenomeno “Greta Thunberg”
Elisabetta Guidobaldi, Giornalista, Capo Servizio ANSA
10.45 Dibattito
11.30 Lo stato attuale del volontariato giovanile
Cecilia Costa, Docente di Sociologia Università Roma Tre
12.15 Dibattito
12.30 Volontariato giovanile e progetti ambientali
Pippo Onufrio, Direttore Greenpeace
13.00 Dibattito
13.30 Chiusura lavori

CEFALÙ
Sessione Pomeridiana: La cura dell’ambiente che genera lavoro
Presiede: Angela Caponnetto, Giornalista di RaiNews 
15.00 Prospettive lavorative generate dalla tutela ambientale
Alessandra Bailo Modesti, Head, Green Cities Area - Fondazione per lo sviluppo sostenibile
15.45 Dibattito
16.00 Accoglienza e turismo eco-sostenibile
Daniele Kihlgren, Imprenditore e fondatore di Sextantio
16.45 Dibattito
17.00 Testimonianze
Cammini e sentieri che creano lavoro, Pier Calogero D’Anna e Giovanni Nicolosi
Custodire il patrimonio viticolo siciliano, a cura della Coop. Sociale Verbumcaudo
"Terre di carusi". Gli agrumi di Scillato, Alberto Battaglia
"Come manna dal cielo", Giuseppe Cassataro - Consorzio Manna Madonita
19.00 Il “Laboratorio della Speranza” della Diocesi di Cefalù
Giuseppe Amato, Direttore UPSL della Diocesi di Cefalù
19.15 Conclusioni di S.E.R. Mons. Giuseppe Marciante, Vescovo di Cefalù
21.00 Premio "Sentinella del Creato"
Serata di musica, animata da Max Paiella, con testimonianze e dialoghi e conferimento del Premio giornalsitico "Sentinelle del Creato" a 3 giornalisti e a personaggi del mondo dell'arte e della cultura.
Conducono Roberto Amen, Giornalista Rai e Romina Gobbo, Giornalista freelance.

8 SETTEMBRE 2019
CEFALÙ
09.00 Visita guidata alla Cattedrale e al Museo Diocesano
11.00 Santa Messa nella Giornata nazionale per la Custodia del Creato
Presieduta da S.E.R. Mons. Giuseppe Marciante, Vescovo di Cefalù

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.