Termini Imerese, lavoratori ex Fiat occupano la sede storica del Comune. Il sindaco: gli operai sono disperati

Venerdì, 08 Febbraio 2019 03:23 Scritto da  Pubblicato in Termini Imerese
Vota questo articolo
(0 Voti)

I lavoratori ex Fiat (oggi blutec) hanno occupato la sede storica del Comune.

Al termine dell'assemblea odierna dinanzi i cancelli dello stabilimento, hanno deciso di attivare una nuova forma di protesta, affinché il Governo Nazionale ed in particolare il Ministro Di Maio, mantenga gli impegni presi nel corso della sua visita a Termini Imerese. Firma Decreto Cassa Integrazione per il 2019, coinvolgimento di FCA al tavolo ministeriale sulla reindustrializzazione del sito siciliano. I lavoratori per il mezzo dei loro rappresentanti sindacali comunicano che non intendono interrompere la protesta fino a quando non avranno ottenuto risposte concrete da Roma.
Al riguardo il sindaco Francesco Giunta ha dichiarato: "gli operai sono disperati, credo non si sia mai arrivati così in bssso. Che il Ministro prenda posizione". ​

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.