L'autobus si ferma per un guasto all'area di servizio di Scillato e i poliziotti scoprono uno straniero che trasportava mezzo chilo di marijuana

Giovedì, 19 Luglio 2018 13:47 Scritto da  Pubblicato in Scillato
Vota questo articolo
(0 Voti)

La Polizia, nel contesto di capillari servizi di controllo autostradale lungo la “A/19”, ha fermato un uomo responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’arresto è stato compiuto dai poliziotti della “Sottosezione Autostradale” di Buonfornello che, contestualmente, hanno proceduto al sequestro di 580 grammi di marijuana a Obsike Solomon, 32enne nigeriano. L'uomo era uno dei passeggeri di un pullman partito da Palermo e diretto a Catania. Il mezzo ha effettuato una sosta imprevista, a causa di una avaria, all’interno della piazzuola di sosta di “Scillato Sud”. E’ lì che la pattuglia della Polizia Stradale si è prodigata per attenuare i disagi dei passeggeri ed è in quella fase che ai poliziotti non è sfuggito il nervosismo di uno di essi, appunto Obsike, difficilmente spiegabile con il breve ritardo sulla tabella di marcia di un viaggiatore che non avesse nulla da nascondere.
Gli agenti hanno così ritenuto di effettuare una perquisizione che ha consentito di rinvenire, all’interno del suo bagaglio a mano, due involucri ovoidali di cellophane, contenenti, a loro volta, 580 grammi di marijuana, sulla cui provenienza e destinazione il giovane non ha fornito spiegazioni. Ulteriori indagini sono in corso per individuare la piazza di spaccio dello stupefacente rinvenuto.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.