Ricercato in tutta Europa. I Carabinieri lo trovano insieme ad un evaso dagli arresti domiciliari

Mercoledì, 07 Marzo 2018 00:48 Scritto da  Pubblicato in Area metropolitana
Vota questo articolo
(0 Voti)

Demeter Mihaly, 41enne era stato condannato alla reclusione di 1 anno e 10 mesi dall’Autorità Giudiziaria romena perché responsabile del reato di guida senza patente, commesso in Romania tra l’agosto e dicembre 2016.

Essendosi reso irreperibile poco prima che la polizia romena potesse eseguire l’ordine di carcerazione, dopo l’approvazione del giudice, era stato diramato il mandato di arresto europeo con contestuale inserimento della segnalazione di rintraccio nella banca dati Schengen, sistema di condivisione delle informazioni in uso alle forze di polizia che permette di scambiare, tra l’altro, i dati dei soggetti ricercati in ambito europeo.
Dopo aver appreso la notizia, i Carabinieri della Stazione Falde, dopo un’attività di indagine, sono riusciti a rintracciare l’uomo. Nella stessa casa, il Demeter è stato trovato in compagnia di Antonescu Florin Roger, 26enne, sempre di origine romena: un breve controllo in banca dati e di lì la scoperta che il giovane era in realtà sottoposto agli arresti domiciliari.
Arrestati entrambi, il Demeter è stato condotto immediatamente al carcere “Pagliarelli”, mentre l’Antonescu, al termine dell’udienza di convalida avvenuta con rito direttissimo, è stato nuovamente sottoposto agli arresti domiciliari.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.