Per la Commissione antimafia, attenzione alle infiltrazioni al Nord

0
130

“In questa campagna elettorale c’è troppo silenzio sulle mafie”.

E’ il Ministro degli interni, Marco Minniti, che lo ha detto ieri al Senato alla presentazione della relazione finale della commissione parlamentare antimafia, presieduta da Rosi Bindi, dove ha invitato ad avere una maggiore attenzione sulle infiltrazioni dei clan, soprattutto al Nord. “Siamo nel pieno della competizione elettorale – ha detto Minniti – Nel momento in cui c’è il rischio concreto che le mafie possano condizionare il voto libero degli elettori non ci può essere silenzio in campagna elettorale; vedo troppo silenzio su questi temi. Le mafie sono in grado di condizionare istituzioni e politica”. E’ evidentemente un allarme importante ed inquietante, che viene dal vertice politico degli affari interni e quindi per ciò stesso non dovrebbe essere misconosciuto o considerato sottogamba. Nonostante i colpi inferti da magistratura e forze dell’ordine, le mafie mostrano ancora una grande capacità di riorganizzazione, che la morte di Totò Riina non ha affatto indebolito.