Violenza sessuale su un ragazzino in cambio di un lavoro in campagna

0
145

Un anziano agricoltore è stato arrestato dai carabinieri in un paesino vicino Oristano, in Sardegna, perché accusato di abusi sessuali sul giovane che lavorava nella sua vigna.

Per mesi il contadino aveva abusato di lui, ricattandolo con il lavoro, ché altrimenti sarebbe finito, ed un salario da fame, appena trenta euro al giorno. La vittima ha appena 16 anni e per tutta l’estate ha dovuto subire le perverse attenzioni del suo sedicente datore di lavoro, pur di racimolare qualche soldo da portare a casa. Ma alla fine qualcuno ha raccontato ai carabinieri cosa avveniva in quel podere. Così con un blitz sui campi i militari hanno arrestato l’anziano, sorpreso mentre stava commettendo l’ennesimo squallido abuso ai danni del
giovane.