L'ex sindaco di Termini Burrafato patteggia la pena. Per lui solo una sanzione pecuniaria

Venerdì, 22 Settembre 2017 20:26 Scritto da  Pubblicato in Termini Imerese
Vota questo articolo
(1 Vota)
Con 45mila euro si chiude la vicenda giudiziaria che ha portato alle dimissioni l'ex sindaco di Termini Imerese, Salvatore Burrafato
Oggi Burrafato ha patteggiato davanti al gip di Termini la pena di sei mesi di reclusione, convertita in 45 mila euro di multa. Si chiude così una vicenda che ha avuto il suo culmine nelle dimissioni dalla carica dell'ex primo cittadino, finito sotto inchiesta nel 2016 per avere utilizzato a scopri privati l'auto di servizio. Nel corso dell'udienza preliminare di oggi Burrafato ha chiesto di patteggiare e sostituire la pena detentiva in quella pecuniaria. Il pubblico ministero ha accettato tale richiesta, riformulando le accuse iniziali, che avevano portato l'imputato a processo, da peculato, falso, truffa aggravata ed abuso d'ufficio, in semplice peculato d'uso, permettendo così di ottenere una pena più bassa.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.