Arrestato per tangenti il sindaco di Torre del Greco

Lunedì, 07 Agosto 2017 10:38 Scritto da  Pubblicato in Italia
Vota questo articolo
(0 Voti)
E' stato arrestato questa mattina a Torre del Greco il sindaco Ciro Borriello.
L'uomo è accusato di corruzione, per avere riscosso tangenti da imprenditori del ciclo dei rifiuti. Oltre a Borriello, in carcere sono finiti anche gli imprenditori Massimo e Antonio Balsamo, mentre sono ai domiciliari Ciro Balsamo, Francesco Poeti e Virgilio Poeti. Secondo l'accusa, mossa dalla procura di Torre Annunziata, il primo cittadino avrebbe avvantaggiato negli appalti la ditta Balsamo, che avrebbe così accumulato fondi neri destinati ad alimentare le "stecche" per il sindaco: Le intercettazioni avrebbero documentato la consegna del denaro a Borriello, sindaco di centrodestra eletto nel 2014, che di recente aveva però presentato le sue dimissioni.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.