Tentano di introdursi in appartamento. Arrestati dai carabinieri

Giovedì, 06 Aprile 2017 12:44 Scritto da  Pubblicato in Area metropolitana
Vota questo articolo
(1 Vota)
Avevano forzato le grate della veranda ma all'interno dell'appartamento la proprietaria
Erano riusciti a forzare le grate della veranda del quinto piano di un condominio di via Fondo Margifaraci ma, forse, non si erano resi conto che all’interno dell’appartamento c’era ancora la proprietaria. I ladri, con due palanchini, avevano già forzato le grate divisorie e stavano facendo ingresso.
A quel punto, “i topi di appartamento”, spiazzati dalla presenza della donna, hanno pensato bene di scappare, mentre la proprietaria ha immediatamente chiamato il 112.
Pochi istanti dopo la nota d’intervento diramata dalla Centrale Operativa dei Carabinieri, una pattuglia della Stazione di Altarello di Baida riesce ad intercettare i tre che, nel frattempo si erano dati alla fuga con un Piaggio Porter.
Dopo un inseguimento tra il traffico della città, i Carabinieri riescono a bloccare i tre fuggitivi, arrestati, poi, per tentato furto aggravato e resistenza a Pubblico Ufficiale: Castrofilippo Vincenzo, 45enne, Sirchia Maurizio, 21enne, e Simonetti Mirko, 20enne
Dopo la notte agli arresti domiciliari, il Giudice ha convalidato l’arresto ed ha disposto per Castrofilippo la misura degli arresti domiciliari e per Sirchia e Simonetti l’obbligo di dimora.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.