Ponte sullo Stretto? Non pensiamoci più, ma occupiamoci delle autostrade colabrodo

Martedì, 28 Marzo 2017 09:16 Scritto da  Pubblicato in Sicilia
Vota questo articolo
(0 Voti)
Il ponte è archiviato, ma ripariamo le autostrade siciliane che sono un colabrodo.
Lo ha detto ieri a Messina il ministro Graziano Delrio. "Io sono venuto a Messina in autostrada e quello che ho visto non va bene. Il Cas (la società che gestisce le autostrade siciliane, ndr) riceve i soldi dei cittadini: frane, buche e deviazioni non vanno assolutamente bene". Il ministro appare sconcertato nel vedere lo stato delle infrastrutture isolane. Allora "il problema non è il ponte. Ci siamo soffermati sul ponte, ma ci siamo dimenticati di considerare che bisogna prima programmare l’alta velocità tra Roma e Reggio Calabria, perché se non arrivi a Reggio Calabria in quattro ore a che serve il ponte?" I soldi per l’alta velocità sono stati già stanziati ed i cantieri partiranno entro l’anno, mentre la concessione per il ponte è stata cancellata e per il collegamento tra Reggio Calabria e Messina il governo sta valutando diverse ipotesi. Plaudono alla decisione di chiudere definitivamente la vicenda del ponte sullo Stretto i Verdi siciliani. Il loro portavoce Carmelo Sardegna: "Si è capito finalmente che le priorità per la Sicilia sono altre, le autostrade colabrodo o le ferrovie insufficienti. Mi auguro che del ponte non se parli mai più".

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.