21enne aveva realizzato una serra indoor nel suo appartamento. Arrestato dai Carabinieri

Lunedì, 20 Marzo 2017 02:52 Scritto da  Pubblicato in Area metropolitana
Vota questo articolo
(0 Voti)

I Carabinieri nell’ambito di un servizio di contrasto al mercato degli stupefacenti hanno tratto in arresto un giovane con l’accusa di coltivazione e spaccio di sostanze stupefacenti nonché di furto aggravato di energia elettrica.

Ignazio Billitteri (nella foto), 21enne palermitano, aveva realizzato una serra indoor nel suo appartamento, in cortile Camporeale, 9 a Palermo. Piante marijuana dell’altezza di due metri circa che venivano coltivate in vaso grazie ad un allaccio abusivo alla rete elettrica, così come confermato da una squadra di verificatori dell’E.N.E.L. Nel corso della perquisizione domiciliare, i militari dell’Arma hanno rinvenuto e sequestrato 150 grammi di marijuana, una pistola scacciacani e la somma di 100 Euro, ritenuta provento illecita attività. Giudicato con il rito direttissimo presso il Tribunale di Palermo, dopo la convalida dell’arresto è stato sottoposto all’obbligo di firma.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.