L’Etna in “movimento”. Attività stromboliana dai crateri sommitali

0
152

‘A muntagna, come chiamano a Catania l’Etna, è in “movimento”.

E’ in corso infatti un’attività stromboliana da una nuova bocca eruttiva vicina al cratere di sud est, alla quale si associa una debole emissione di cenere, che viene rapidamente dispersa dai venti in direzione dei quadranti orientali, come sottolineano dall’Ingv, l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia. La zona interessata all’attività del vulcano più grande d’Europa è un’area disabitata, lontana dai centri abitati, dove sono presenti soltanto alcune attrezzature turistiche che non sono comunque a rischio.