Il Pd di Termini stoppa Sorce: “il partito non ha ancora scelto il candidato Sindaco”

Sabato, 18 Febbraio 2017 08:12 Scritto da  Pubblicato in Termini Imerese
Vota questo articolo
(0 Voti)

Il PD riparte senza scelte precostituite. E’ in sintesi quanto contenuto da un comunicato stampa del Segretario Provinciale e Commissario Circolo Cittadino del Pd di Termini Carmelo Carmelo Miceli.

Si è tenuta infatti presso la sede del Pd Provinciale di Palermo la prima riunione tra una delegazione d’iscritti e amministratori del PD di Termini Imerese e il Commissario del Circolo, e Segretario Provinciale, Carmelo Miceli. Una discussione necessaria per certificare l'insediamento del Commissario e concordare un successivo incontro, da fare a breve, con tutti gli iscritti locali. Il tutto al fine di ricostituire la dirigenza locale e, soprattutto, riportare il PD alla centralità politica a Termini. Una fase, quella in atto, che muove i suoi primi passi sui migliori auspici, considerata la volontà, unanimemente manifestata dagli intervenuti, di riportare il PD locale a discutere e occuparsi delle esigenze concrete della cittadinanza e di incentrare ogni scelta inerente la prossima competizione amministrativa esclusivamente sulla costruzione di un progetto politico che sia in grado di soddisfare a pieno tali esigenze. “A scanso di equivoci – scrive nel comunicato il commissario - fomentati anche da articoli di stampa circolati negli ultimi giorni - è stata, infatti, avvertita da tutti gli intervenuti la necessità di certificare che, allo stato, il Partito Democratico locale e provinciale non hanno ancora assunto alcuna decisione circa lo schieramento politico da formare e il candidato Sindaco da indicare per la prossima competizione elettorale”. E affinchè non ci siano dubbi conclude “Tanto la coalizione, quanto il candidato a sindaco, lo si ribadisce, saranno individuati solo dopo che il Partito avrà ripreso la sua funzionalità ed esclusivamente in funzione di proposte politiche che saranno ritenute, collegialmente e democraticamente, in grado di rappresentare i valori del Partito e capaci di soddisfare le aspettative dei cittadini". Praticamente lo stop per il candidato Pietro Sorce (nellafoto) che si era auto candidato come indipendente nel Pd.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.