Censimento amianto. Nel comprensorio solo 12 comuni lo hanno presentato agli uffici regionali

Mercoledì, 08 Febbraio 2017 12:59 Scritto da  Pubblicato in Comprensorio
Vota questo articolo
(1 Vota)
La legge regionale 10 del 2014 sono stati istituiti i piani comunali amianto ma dopo due anni solo il 20% dei comuni siciliani ne è provvisto. Nel nostro comprensorio solo 12.
Il piano è una sorta di censimento, sulla base delle autodenunce da parte dei cittadini (che non incorrono in sanzioni) dell’amianto presente nel territorio comunale (serbatoi per l’acqua, coperture e tettoie, tubazioni, canne fumarie) che per legge devono presentare debitamente compilata agli uffici dell'Arpa.
Nel nostro territorio sono 12 i comuni ad avere consegnato il piano all’Ufficio speciale Amianto: Alimena, Blufi, Campofelice di Roccella, Castellana Sicula, Collesano, Gangi, Geraci Siculo, Petralia Soprana, Polizzi Generosa, Roccapalumba, Sclafani Bagni e Valledolmo.
La legge prevedeva anche un fondo regionale per contribuire alle spese dei privati nella rimozione dell’amianto, ma il fondo è stato usato in altri modi visto che pochissimi comuni hanno presentato il piano.
Ne da notizia oggi meridionews.it.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.