Fa "scomparire" lo scooter sequestrato dai carabinieri. Termitano condannato

Venerdì, 27 Gennaio 2017 07:44 Scritto da  Pubblicato in Termini Imerese
Vota questo articolo
(3 Voti)
Ha "smarrito" il ciclomotore sequestrato dai carabinieri ed affidato alla sua custodia in attesa del processo.
E' accaduto nel 2014, quando i militari si sono accorti che Ottavio Brancato, 51 anni, di Termini Imerese, non ha rispettato gli obblighi di custodia, che lo stesso si era assunto nel momento in cui era stato nominato custode dello scooter sequestrato dai carabinieri, smarrendolo o comunque privandosi della sua custodia. Egli sicuramente avrà pensato così di fare una "furbata" e sottrarsi alle sue responsabilità di custode ed alle spese per riaverlo. In realtà ha commesso un reato, per il quale è stato denunciato, processato in tribunale e condannato alla pena di tre mesi di reclusione.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.