Peculato. Rinvio a giudizio per la ex dirigente regionale Corsello

Martedì, 13 Dicembre 2016 14:30 Scritto da  Pubblicato in Sicilia
Vota questo articolo
(0 Voti)
Una tegola giudiziaria è caduta sulla testa dell’ex dirigente regionale dell’Assessorato alla formazione, Anna Rosa Corsello.
La dipendente, abitante a Cefalù, è stata rinviata a giudizio davanti al tribunale di Palermo, con l'accusa di peculato, in relazione alla vicenda della liquidazione di due società partecipate dalla Regione Siciliana, la Biosphera e la Multiservizi. Secondo gli inquirenti, Corsello si sarebbe appropriata di compensi come liquidatore delle due società, somme che invece avrebbero dovuto essere versate nelle casse della regione. Il processo si aprirà il prossimo 6 marzo.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.