Rubavano travi in ferro da un’azienda dismessa che realizzava prefabbricati. I Carabinieri ne arrestano cinque

Domenica, 20 Novembre 2016 16:37 Scritto da  Pubblicato in Area metropolitana
Vota questo articolo
(0 Voti)

Nell’ambito di un servizio per il controllo territorio volto al contrasto dei furti in abitazione e rapine, i carabinieri hanno tratto in arresto cinque persone.

Tutti abbastanza giovani, provenivano dal capoluogo palermitano: Favazza Gioacchino (di 27 anni), Agnetta Salvatore (di 36 anni), Damasco Alessandro (di 38 anni), Damasco Giuseppe (di 33 anni) e Damasco Alessandro (di 34 anni). I militari della Stazione di Isola delle Femmine che avevano notato alcuni movimenti sospetti, sono tempestivamente intervenuti presso un’azienda dismessa in via dell’agricoltura, che operava nella realizzazione di prefabbricati, bloccando appena in tempo i malviventi all’interno della struttura, già pronti a fuggire con la refurtiva. I cinque soggetti, infatti, avevano già caricato una trentina di pesanti travi in ferro sul loro autocarro, che avrebbero rivenduto ai ricettatori del metallo. Gli arrestati sono stati giudicati con rito direttissimo dal Tribunale di Palermo con l’accusa di tentato furto aggravato in concorso. Gli stessi sono stati sottoposti all’obbligo di dimora nel Comune di Palermo ed all’obbligo di permanenza in casa.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.