Chiede un passaggio in moto e tenta di rapinare il conducente, 37enne arrestato dai Carabinieri

Lunedì, 07 Novembre 2016 23:03 Scritto da  Pubblicato in Area metropolitana
Vota questo articolo
(0 Voti)

Intorno alle 19,00 due pattuglie dell’Arma sono state affiancate da un motociclo con a bordo due persone. Il conducente, agitato e spaventato rivolgendosi ai Carabinieri diceva che stava andando a fare un prelievo con il proprio bancomat altrimenti il passeggero lo avrebbe  infilzato con un coltello.

A quel punto, dinanzi ai Carabinieri della Stazione di Palermo Mezzo Monreale e della Compagnia di Bagheria, il passeggero, seduto dietro il conducente, cercava di sminuire la cosa ridendo e attribuendo il tutto ad uno “scherzo”. I militari non convinti di quanto riferito dal passeggero, gli chiedevano di scendere dal motociclo e di fornire loro le sue generalità. Quest’ultimo, dopo essersi scagliato contro i militari, si divincolava dandosi alla fuga a piedi per le vie limitrofe nel tentativo di far perdere le proprie tracce, venendo però raggiunto e fermato dopo poche centinaia di metri. Così M. P., 37enne palermitano, veniva tratto in arresto con l’accusa di tentata estorsione, sequestro di persona e resistenza a Pubblico Ufficiale Accompagnato in caserma su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, e successivamente tradotto nel carcere Pagliarelli di Palermo in attesa dell’udienza convalida a seguito della quale è stato rimesso in libertà, in attesa del processo.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.