Atti persecutori ai danni di un avvocato di Alimena. Condannato lo stalker

Venerdì, 04 Novembre 2016 07:19 Scritto da  Pubblicato in Alimena
Vota questo articolo
(1 Vota)
Ha perseguitato con azioni, telefonate, foto, minacce un noto avvocato di Alimena, per fini solo di petulanza.
Così A.F., 60 anni, è stato condannato dal tribunale di Termini Imerese alla pena di due anni di reclusione, oltre al risarcimento dei danni alla vittima. I fatti risalgono al 2014, ma sono durati parecchi mesi. Secondo l'accusa lo stalker avrebbe inscenato diversi episodi persecutori ai danni del legale, probabilmente perché "colpevole" di difendere alcuni clienti contro lo stesso persecutore per fatti diversi. Così quest'ultimo avrebbe pensato bene di infastidire e perseguire l'avvocato con una serie di azioni, quali lo spintonarlo sulla pubblica piazza, telefonando più volte alla sua utenza, minacciando lui ed il fratello, facendo foto alla casa del legale, presentando alle autorità pubbliche diversi esposti e denunce ai danni dell'avvocato, sperando che si aprissero procedimenti amministrativi e giudiziari a suo carico, pedinandolo. Insomma, rendendogli la vita del tutto impossibile. Alla fine però l'avvocato ha raccontato tutto ai carabinieri, facendo scattare la denuncia per stalking, che ha portato poi al processo ed alla condanna di A.F.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.