Allarme pesce scorpione nelle acque siciliane. La sua puntura potrebbe essere fatale per l'uomo

Venerdì, 28 Ottobre 2016 14:07 Scritto da  Pubblicato in Sicilia
Vota questo articolo
(0 Voti)
Un pericolosissimo pesce originario del mar Rosso potrebbe presto invadere le acque della Sicilia.
A lanciare l'allarme è la capitaneria di porto dell'isola, dopo che nei mesi scorsi sono stati avvistati alcuni esemplari di pesce scorpione nelle acque dello stretto di Sicilia. L'animale, originario del mar Rosso, ha già colonizzato il mare Mediterraneo orientale e presto potrebbe "invadere" anche la parte occidentale e, quindi, le nostre coste, a causa dell'innalzamento della temperatura dell'acqua. Il pesce scorpione (Pterois miles) è molto pericoloso per la salute umana, poiché ha spine velenose sulle pinne dorsali e pelviche che causano punture molto dolorose, dall'esito a volte letale per l'uomo. Ecco perché la capitaneria di porto ha lanciato l'allarme, con l'invito a stare attenti per evitare possibili gravi conseguenze sulla salute.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.