Domestica rumena rubava oggetti d’oro e li rivendeva a un gioielliere di Palermo. Denunciati entrambi: la ragazza per furto, il commerciante per ricettazione

Martedì, 23 Agosto 2016 15:31 Scritto da  Pubblicato in Area metropolitana
Vota questo articolo
(0 Voti)

Carabinieri a conclusione di attività di indagine, hanno denunciato con l’accusa di furto aggravato in abitazione, una collaboratrice domestica rumena 32enne, impiegata presso una famiglia locale ed un gioielliere di Palermo, per ricettazione.

La donna, negli ultimi mesi, aveva sottratto diversi monili in oro per un valore complessivo di 8.000 euro. Le indagini dei Carabinieri della Stazione di Altofonte hanno permesso di ricostruire la vicenda e di rintracciare alcuni preziosi che la donna aveva rivenduto presso una gioielleria di Palermo, senza che la stessa fosse stata generalizzata nell’apposito registro. I gioielli recuperati sono stati restituiti alla famiglia.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.