In due tentano di rubare gli infissi di una struttura in liquidazione. Arrestati dai Carabinieri

Sabato, 23 Luglio 2016 23:32 Scritto da  Pubblicato in Area metropolitana
Vota questo articolo
(1 Vota)

Nel pomeriggio di ieri i Carabinieri hanno effettuato un servizio osservazione nei pressi di una azienda in liquidazione poichè nei giorni scorsi era stata segnalata la presenza di  persone sospette.

I militari della Stazione di Villafrati  hanno sorpreso e tratto in arresto in flagranza per il reato di furto aggravato due soggetti  Pietro Di Pasquale nato a Palermo nel 1977 attualmente sorvegliato speciale di P.S. e Vincenzo Alaimo nato a Palermo nel 1991 e ivi residente. I due sono stati sorpresi mentre rubavano gli infissi in alluminio anodizzato divelti dall'azienda C.T.C. mediante violenza sulle cose in quanto i due hanno danneggiando la rete perimetrale dell’azienda e per prelevare le barre in alluminio hanno ancora divelto con forza gli alloggiamenti, sforzando, altresì, la porta d'ingresso della struttura. Il materiale pari a circa kg. 100 è stato accantonato nella vettura in uso al Di Pasquale che era stato notato guidare il veicolo, una lancia y, e giungere sul posto a seguito dell'accantonamento del materiale da trafugare. Sul posto lo attendeva l'Alaimo. Il Di Pasquale e l'Alaimo sono stati trattenuti presso le camere di sicurezza del Comando in attesa di essere tradotti presso il Tribunale di Termini Imerese per il rito direttissimo. Dopo la convalida degli arresti i due sono stati sottoposti ad con obbligo di dimora.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.