Rifiuta gli esami tossicologici. Condannato a Termini

Mercoledì, 22 Giugno 2016 02:00 Scritto da  Pubblicato in Termini Imerese
Vota questo articolo
(2 Voti)

Si mette alla guida sotto l'effetto di stupefacenti, ma rifiuta il controllo sanitario.

E' accaduto a Termini Imerese nel 2012, quando Andrea Cavoli, 40 anni, di Palermo, è stato fermato da una pattuglia della polizia stradale mentre era a bordo della sua autovettura. Al controllo l'uomo ha dichiarato di avere assunto una dose di eroina e così gli agenti lo hanno invitato a sottoporsi ad un controllo ospedaliero, ma senza esito, perché l'uomo si è rifiutato di farlo. E' allora scattata la
denuncia penale a carico di Andrea Cavoli, che è stato poi processato davanti al giudice monocratico di Termini Imerese, che lo ha condannato alla pena di quattro mesi di arresto e 2000 euro di ammenda, oltre al pagamento delle spese processuali ed alla sospensione della patente per un anno.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.