L’ANVAS ha promosso a Petralia Sottana il nuovo progetto di mobilità sostenibile per la sicurezza nelle strade

Lunedì, 06 Giugno 2016 23:44 Scritto da  Pubblicato in Petralia Sottana
Vota questo articolo
(0 Voti)

Da anni presente nelle aree interne e montane delle nostre zone, l’ANVAS, associazione nazionale volontariato assistenza soccorso, particolarmente attiva da otto anni, ha appena promosso, a Petralia Sottana, il nuovo progetto di mobilità sostenibile per la sicurezza nelle strade con l’uso delle bici.

L'iniziativa è rivolta ai ragazzi coinvolti anche scolasticamente nella tutela ambientale ma anche socio-sanitaria, ricordando le manifestazioni  a favore del centro ospedaliero. Lo scopo consiste nel sostenere i comuni madoniti favorendo le esigenze locali con la partecipazione di diversi enti, dell’imprenditoria e della solidarietà organizzata: dal 1980 sono nate associazioni volontarie laiche come Sicilia Soccorso, Orizzonti onlus o Paim Petralia per la tutela l’assistenza e la cooperazione verso persone o situazioni che necessitano di solidarietà, dalla donazione di sangue allo sviluppo del territorio. Gli obiettivi previsti per i prossimi tre anni si basano su due progetti di formazione dell’ambiente nella Sicilia occidentale, con il Bando Fondazione per il Sud per il coordinamento in rete fra varie organizzazioni locali, con la collaborazione dell’Insfo, istituto nazionale superiore formazione operativa protezione civile, operando tra aree a rischio idrogeologico, sanitario, sismico, unità cinofile e beni culturali.

Maria Rosaria Sinatra

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.