Tentato furto di carburante da un escavatore a Termini Imerese. Un uomo condannato ad otto mesi di reclusione

Giovedì, 03 Marzo 2016 09:26 Scritto da  Pubblicato in Termini Imerese
Vota questo articolo
(0 Voti)
Aveva provato a rubare il carburante dal serbatoio di un escavatore parcheggiato alla cava Giardinello di Termini Imerese, senza però riuscire nel suo intento per l'intervento di due guardie giurate poste a protezione degli impianti, contro i quali si è pure scagliato, colpendoli a calci e pugni per evitare l'arresto.
Così Benedetto Fardella, 46 anni, di Trabia, è stato comunque tratto in arresto in flagranza di reato e poi denunciato per tentato furto e resistenza a pubblico ufficiale. Al processo davanti al giudice monocratico di Termini Imerese, Fardella è stato riconosciuto colpevole e condannato alla pena di otto mesi di reclusione, oltre al pagamento delle spese processuali.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.