Oscar dell'Anno ad Angelo Pizzuto: sul "caso" interviene nuovamente il presidente del Circolo Sportivo [Riceviamo e pubblichiamo]

Martedì, 01 Marzo 2016 14:06 Scritto da  Pubblicato in Collesano
Vota questo articolo
(2 Voti)
L'impacciata autodifesa del Sindaco Angelo Di Gesaro, mi costringe a replicare, mio malgrado, nonostante avrei preferito, fornite le prime dovute precisazioni, non alimentare una discussione a mio avviso davvero poco edificante.
Tacendo, intanto, sulla legittimità della diffusione di dati sensibili dello scrivente, eseguita energicamente anche ricorrendo all'impiego di dipendenti del Comune, mi preme rappresentare ai cittadini il tenore e lo scopo della delega da me firmata e resa di pubblico dominio in questi giorni (leggi articolo "Circolo Sportivo: dichiarazioni incrociate sull'"Oscar dell'Anno" ad Angelo Pizzuto" del 24/02/2016). In un clima di leale e fattiva collaborazione tra il Circolo Sportivo da me rappresentato e il Sindaco Angelo Di Gesaro nel mese di Agosto 2015, si erano gettate le basi per rilanciare la manifestazione dell' Oscar dell'Anno, che tanti successi aveva riscontrato in passato esaltando figure esemplari e lodevoli che con il loro operato si erano distinti nelle varie discipline (Sport - Medicina - Imprenditoria - Giornalismo) dando prestigio alla nostra Sicilia. Il Sindaco, in quelle circostanze, si impegnava pertanto ad assumere l'iniziativa organizzativa al fine di presentare all'Assessorato al Turismo della Regione Siciliana, l'istanza di Patrocinio per la 51ma Edizione dell’Oscar dell’Anno da tenersi a Collesano nell'ambito delle manifestazioni Estive promosse direttamente dal Comune di Collesano nel periodo Luglio-Settembre 2016. La mia delega, d’accordo con il Sindaco era quindi finalizzata a consentire al Comune di Collesano di presentare un progetto organico e strutturato capace di attirare i possibili finanziamenti che l' Ente Regionale al Turismo metteva a bando.

A supporto di quanto vado sostenendo, approfitto di questa replica per informare il Sindaco, perchè evidentemente non lo saprà, che il 5 Febbraio scorso il Dipartimento Regionale del Turismo ha pubblicato l'elenco delle istanze pervenute in adesione alla Circolare 15043 del 12 giugno 2015 e riguardanti le tipologie di cofinanziamento Co.Co e Co.P.S, per l'anno 2016 e l'elenco progetti Co.CO e Co.P.S. 2016 presentati ai sensi della Circolare 15043 del 12 giugno 2015 e ritenuti inammissibili. Tra i progetti ritenuti inammissibili c'è proprio l'Oscar dell'Anno, ho speso davvero male la mia delega. Pazienza, ciò che mi preme evidenziare è che l'iniziativa doveva svolgersi nel periodo Luglio-Settembre 2016.

Quindi appare di tutta evidenza che l'iniziativa di Domenica 21 Febbraio scorso non può che essere letta come una estemporanea trovata del Sindaco, del tutto estranea al progetto per cui era stato, con quella nota, da me delegato. Voglio comunque precisare che non avrei avuto niente in contrario alla consegna dell’Oscar al Dott. Angelo Pizzuto, persona a cui rinnovo la mia stima e che ritengo titolato a ricevere tale riconoscimento, ma solo se il Sindaco mi avesse coinvolto in tempo utile e non un giorno prima a cose fatte, prospettatemi tra l’altro tramite un suo SMS ricevuto Sabato 20 Febbraio scorso alle ore 17,03 dove non parla di Oscar ma di un Premio Speciale ed altro… se quest'ultimo mi autorizza sono disposto anche a renderlo pubblico. Penso non lo farà, per la pessima figura che ne deriverebbe. Per finire voglio ricordare ad Angelo Di Gesaro che Presidente Onorario è un titolo Onorifico non Esecutivo. Buonsenso imporrebbe, a questo punto, che il Sindaco ritrovasse l'umiltà e la serenità per scusarsi, non tanto con me a titolo personale, ma con il Circolo Sportivo di Collesano, Prestigiosa Associazione che mi onoro di rappresentare.
Il Presidente
Rosario Rotondo

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.