Liceo Scientifico. La Preside riconosce le buone ragioni della protesta degli studenti e sospende le lezioni

Sabato, 03 Ottobre 2015 03:34 Scritto da  Pubblicato in Termini Imerese
Vota questo articolo
(4 Voti)

Dopo giorni di protesta degli studenti per avere un Istituto più sicuro il Dirigente Scolastico ha condiviso le buone ragioni della protesta dei ragazzi e ha sospeso per oggi le lezioni.

Dopo giorni di richiesta i ragazzi del Liceo Scientifico "N. Palmeri" di Termini Imerese sono riusciti a parlare con la Preside  e a comunicarle le proprie preoccupazioni e le titubanze riguardo la sicurezza dell'istituto. Il Dirigente Scolastico, prof.ssa Anna Rita Zappulla (nella foto),  ha cercato di rassicurare con le parole, ma i ragazzi avevamo bisogno di certezze. Sono riusciti a trovare un punto d'incontro per aprire una nuova via d'entrata e d'uscita per smistare meglio l'affluenza degli alunni. E’ stato chiamato l'ingegnere della provincia per un sopralluogo e stilare un nuovo piano d'evacuazione con le nuove entrate ed uscite. La preside ha anche deciso che le assenze di massa degli studenti nei giorni precedenti non saranno conteggiate perché scrivono i ragazzi “si è resa conto che avevamo ragione a protestare”. Oggi, per continuare i lavori di sgombero del vano scala che verrà prossimamente utilizzato dagli alunni, è stato concesso un giorno di sospensione delle attività didattiche. 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.