Un fine settimana dedicato a Carlo Levi. Dopo Cefalù i disegni del “periodo buio” fanno tappa a Scillato

Mercoledì, 30 Settembre 2015 02:48 Scritto da  Pubblicato in Scillato
Vota questo articolo
(0 Voti)

L’A.N.C.R. organizza il 3 e 4 ottobre 2015 presso la Biblioteca comunale, via P. Mattarella n. 37 a Scillato, con il patrocinio del Comune, l’Ente Parco delle Madonie e la Scuola Primaria e Secondaria di I grado Giuseppe Oddo,

due giornate di studio ed una mostra sui disegni del periodo buio di Carlo Levi, curate dalla studiosa Miriam Cerami e dal critico d’arte Nino Sottile Zumbo. Un evento, fortemente voluto da Giovanni Capizzi dell’A.N.C.R. e da Stefano Lo Conti dello sportello "Qui Parco", con l’obiettivo di presentare il grande intellettuale Carlo Levi e poter ammirare i ventinove disegni del “periodo buio”, di proprietà del Antonino Milicia che aveva conosciuto l’artista a Zurigo alla fine degli anni sessanta, in una delle sue visite agli emigranti, nella qualità di Presidente della Filef, la Federazione Italiana Lavoratori Emigranti e Famiglie. Giorno 3 ottobre alle ore 15,00 dopo i saluti delle autorità, introdurrà i lavori Giovanni Capizzi e a seguire in diversi momenti interverranno i curatori della mostra e gli alunni della scuola di Scillato, che spiegheranno ai presenti le opere in mostra, fruibili fino alle ore 22,00. Giorno 4 a partire dalle ore 9,00 le opere di Levi, nei locali della Biblioteca comunale, saranno esposte "no stop" fino alle ore 21,00. A partire dalle ore 15,00 il Critico d’Arte Nino Sottile Zumbo interverrà con uno studio comparativo sul Ritratto d'ignoto marinaio di Antonello da Messina e i disegni del periodo buio di Carlo Levi a cui farà seguirà un dibattito.Per informazioni: Tel: 346 7971076 - E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.