Concorso Nazionale di Fotografia “Enzo La Grua“: premiati i migliori scatti

Lunedì, 07 Settembre 2015 13:24 Scritto da  Pubblicato in Castelbuono
Vota questo articolo
(0 Voti)

Si conclude nella splendida cornice del chiostro di San Francesco la XVI edizione  del  Concorso Nazionale di Fotografia Città di Castelbuono con un folto pubblico attirato dalle immagini che venivano proiettate su un grande schermo, partecipando emotivamente alla gioia dei fotoamatori premiati.

Il Concorso è indetto dall’Associazione Culturale “Enzo La Grua“ che dedica proprio alla figura di Enzo La Grua il premio più prestigioso della manifestazione attribuito alla categoria giovani.

Il concorso/mostra, stabilmente inserito fra le manifestazioni estive di grande rilievo è curata dal dott. Vincenzo Cucco con il sostegno dalla Presidenza della Regione Sicilia, dalla Presidenza dell’Assemblea Regionale Siciliana, dalla Università degli Studi di Palermo, Comune, Museo Civico e Pro Loco di Castelbuono, Banca Mediolanum, Associazione D.L.F. Palermo, CTA Fauni Comunità Terapeutica Assistita.

Questi i vincitori: tema libero/colore: 1° class. “School Girls” di Francesca Salice, 2° class. “Cat - Women” di Mauro Vincenzi, 3° class. “Itinerario obbligato” di Rosario Maria Raimondo. Per il tema libero/bianco-nero: 1° class. “Curiosità” di Francesco Parrillo, 2° class. “Il cielo in una stanza” di Michele Di Donato, 3° class. “Favoriten stra be metro” di Giuseppe Dia. Per il tema obbligato  “Il Cibo:storie di vita e di paesi” /colore: 1° class. “Il pane di Angela” di Domenico Giampà, 2° class. “Coena domini” di Giuseppe Cultrara, 3° class. “Le tagliatelle della zia Pippi” di Federico Pucci. Per il tema obbligato  “Il Cibo:storie di vita e di paesi” / bianco-nero: 1° class. “L’alchimia del cibo” di Giuseppe Calì, 2° class. “Flour man” di Antonino Filippone, 3° class. “Il nostro cibo, i nostri gesti” di Francesco Barone. Per il tema “Castelbuono oggi” sezione unica: 1° class. “Ma che bel castello!” di Daniele Franceschini, 2° class. “Miscellanea artistica” di Vincenzo Fiasconaro, 3° class. “La matematica in una piazza” di Maria Angela Pupillo. Menzioni di merito sono state attribuite ai fotoamatori: Teresa Brocato, Lucia Annamaria e Lorenzo Mattone. La giuria ha, inoltre, segnalato:  Ester Di Stefano, Marzia Montalbano e Francesco Toscano.

Il Premio giovani “ Enzo La Grua” è stato attribuito all’opera, indipendentemente dalla categoria e sezione, più significativa presentata dai giovani partecipanti, dal titolo “ The ( r ) evolution” di Livia Mancinelli di Roma. Tale premio consiste in un bassorilievo in bronzo realizzato dall’artista Gianluca Bonomo accompagnato da un assegno di  euro 150,00, offerti dall’Associazione Culturale Enzo La Grua.

Il Riconoscimento al più giovane partecipante è andato  a Dimitri Gugliotta di Termini Imerese con l’opera “The cat”, premiato con un trofeo offerto dalla Banca Mediolanum, mentre il pubblico che ha visitato la mostra ha confermato la vittoria, già conferita dalla Giuria, al portfolio sul “Cibo:storia di vita e di paesi” dal titolo  “L’alchimia del cibo” di Giuseppe Calì, di Gratteri, premiato con un trofeo offerto dal C.T.A. Fauni Castelbuono (Comunità Terapeutica Assistita).

In via del tutto eccezionale quest’anno, contravvenendo al “Regolamento”,  la Giuria ha voluto assegnare un riconoscimento  ad uno dei partecipanti per essersi particolarmente evidenziato in tutte le opere presentate. Il concorrente di cui si parla è Francesca Salice di Como, a  cui è stato attribuito il Premio speciale per il “Talento” per il portfolio, relativo al tema, sezione colore, sul “Il cibo: storia di vita e di paesi”, dal titolo “ Il riso in Vietnam” . Il premio, rappresentato da un magnifico trofeo, è stato offerto dal D.L.F. di Palermo. Alla stessa è stato riconosciuto il primo premio, tema libero colore” per l’opera “School girls”.

Hanno  presenziato allo svolgimento della manifestazione, l’arch. Massimiliano La Grua, presidente dell’Associazione  Enzo La Grua, i componenti della Giuria composta dal dott. Vincenzo Cucco, prof. Giovanni Pepi, prof. Piero Longo, prof. Sandro Scalia, Giovanni D’Aguanno, Franca Schininà, e Gigi Petyx con l’Assess. alla Cultura e Turismo dssa Gianclelia Cucco, l’on. prof. Margherita la Rocca, in rappresentanza del Presidente  dell’Assemblea Regionale, il dott. Giovanni Lucchese, senior menager banca Mediolanum, il prof. Giovanni Ruvolo, presidente dell’Associazione onlus  “A cuore aperto” ,  il dott. Alberico Fasano,  Amm.U. della Comunità Terapeutica Fauni di Castelbuono, e il dott. Michele Magistro, presidente del D.L.F. di Palermo

 La manifestazione è stata arricchita dalla piece teatrale offerta dalla Compagnia Fiori di Carta  “Gola” di Mattia Torre con la regia di Clelia Cucco e gli attori Massimiliano La Grua, Giuseppe Montaperto e la stessa Clelia Cucco. La piece ha entusiasmato il pubblico che ha manifestato il suo apprezzamento con un lungo e caloroso applauso. Il Presidente del D.L.F. di Palermo, subito dopo lo spettacolo, ha consegnato una targa d’argento all’attrice/regista Clelia Cucco a titolo di riconoscimento per il prezioso contributo dato, nell’ultimo decennio, in termini di entusiasmo e professionalità. Nel corso della manifestazione l’attrice Stefania Sperandeo è intervenuta con la lettura di una poesia di Pablo Neruda.La XVI edizione del Concorso si è conclusa con la presentazione e la distribuzione del  “Calendario  2016”, curato da Vincenzo Cucco grazie al contributo della Presidenza dell’Assemblea Regionale e Banca Mediolanum, in cui sono presentate tutte le fotografie premiate di quest’ultima edizione. I commenti alle fotografie premiate sono del critico d’arte prof. Piero Longo. Le notizie relative alla manifestazione con le relative fotografie saranno visionabili nel sito: www.fotoconcorsolagrua.it .   

Nella foto: fotoamatori premiati ed ospiti.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.