Presentazione del libro “A cavallo sono un re. Storie oltre i limiti”

Giovedì, 21 Maggio 2015 00:49 Scritto da  Pubblicato in Termini Imerese
Vota questo articolo
(0 Voti)

Sabato 23 maggio nella Pinacoteca del Museo Civico “Baldassare Romano” di Termini Imerese, con inizio alle ore 17, organizzato dal Centro di Solidarietà e Cultura “Il Segno”, si terrà la presentazione del libro “A cavallo sono un re. Storie oltre i limiti”.

Il volume racconta storie vere di disabilità: da quelle derivanti da incidenti stradali o sul lavoro a quelle dovute a errori umani o a malattie invalidanti. In sé sono storie che normalmente non fanno notizia, ma sono straordinarie per quanto rivelano della vita e del suo senso e valore. Scrive l'Autrice: «Ogni occasione di incontro, ogni dialogo con i protagonisti dei racconti ha suscitato in me soprattutto stupore: del tutto eccezionale è stato poter entrare nella vita degli altri, varcare la soglia di un'umanità provata, visitata dal dolore e da contraddizioni a volte laceranti, rivelata senza reticenze, con il cuore oltre che con le parole, a volte bagnate di lacrime. E come in ogni vera avventura, il significato di quel che incontravo e che ho cercato di trasmettere, mi si svelava di volta in volta come una sorpresa, rinnovando un sentimento che, ben oltre la semplice curiosità, ridestava nuove attese, una inesauribile e luminosa promessa». Un viaggio straordinario nelle storie vere della disabilità. Interverranno l'autrice, Laura Dincalci, giornalista free lance, Maria Piccione, responsabile del Centro di riferimento regionale per il controllo e la cura della sindrome di Down e delle altre patologie dell’Azienda Ospedali Riuniti Villa Sofia Cervello Università degli Studi di Palermo, Gerardo Iacopino, professore associato di neurochirurgia AOU “Paolo Giaccone” e Direttore della UOC di neurochirurgia di Palermo e Agostino Moscato, docente di sostegno Scuola Secondaria di 1° grado Tisia d'Imera. Modera Maria Concetta Buttà, Presidente del Centro di Solidarietà e Cultura “Il Segno”.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.