Inseguimento di due giovani con droga in auto. Arrestati dai Carabinieri di Cefalù

Giovedì, 26 Marzo 2015 13:44 Scritto da  Pubblicato in Campofelice
Vota questo articolo
(0 Voti)

Non si sono fermati all’alt dei Carabinieri e si sono dati alla fuga tentando di disfarsi di una parte del carico di stupefacenti in loro possesso. È così che due giovani, volti noti alle forze dell’ordine della provincia di Enna, il 26enne Christian Bruno, e il 27enne Manuele Colina, sono stati arrestati dai Carabinieri di Cefalù, dopo un rocambolesco inseguimento.

Erano appena trascorse le 17,00 circa dello scorso martedì 24 marzo quando una pattuglia del Nucleo operativo della Compagnia di Cefalù ha notato una Fiat Panda con due giovani a bordo, sfrecciare a tutta velocità in contrada “Pistavecchia”, agro del comune di Campofelice di Roccella.

I militari, insospettiti, hanno intimato l'Alt! al conducente e fatto segno di accostarsi,ma i due giovani non solo non ottemperavano all’ordine ma si davano a precipitosa fuga, tentando di disfarsi dello stupefacente.
Raggiunti e bloccati dopo un rocambolesco inseguimento sono stati sottoposti a perquisizione personale e del mezzo, a seguito della quale sono stati ritrovati quattro “panetti” di hashish, del peso di 100 grammi l’uno, 1 grammo di marjuana e 0,50 di cocaina.
I due sono stati dichiarati in arresto con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e resistenza a Pubblico Ufficiale.
Sono in corso le indagini dei Carabinieri di Cafelù, per individuare i canali di approvvigionamento.
Dopo il giudizio con rito direttissimo e la convalida dell'arresto, per entrambi è stata applicata la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla Polizia giudiziaria, nel comune di residenza.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.